Arredi minimalisti: caratteristiche e vantaggi di uno stile sempre più in voga

Tra gli stili d’arredo maggiormente apprezzati e diffusi, quello minimal si piazza senza alcun dubbio tra le prime posizioni. Uno dei motivi per cui gli arredi minimalisti vanno tanto di moda, del resto, è dato dalle dimensioni delle case.

Molte persone, vedendosi costrette ad abitare in piccoli appartamenti, non hanno altra scelta se non quella di optare per un arredamento semplice ed essenziale, caratterizzato da soluzioni salvaspazio e ordinate.

Se anche tu hai avuto a che fare con questo peculiare stile d’arredo, magari ammirandolo nella casa di un tuo amico, potresti aver accarezzato la possibilità di adottarlo per la tua abitazione. D’altronde, se piace a così tante persone, un motivo ci sarà, giusto?

Prima di prendere questa decisione, tuttavia, sarebbe meglio che esplorassi nel dettaglio il mondo degli arredi minimal . Per farlo, è importante tenere conto dei vantaggi e delle limitazioni che li contraddistinguono: due tematiche fondamentali che andremo a sviscerare in questo articolo.

SCARICA LA GUIDA GRATUITA

Caratteristiche degli arredi minimalisti

Lo stile dell’arredamento minimalista è noto per la sua semplicità ed eleganza discreta. La sua principale caratteristica è infatti quella di concentrarsi sulla riduzione degli elementi superflui, prediligendo linee pulite e forme geometriche, al fine di creare spazi ordinati e armoniosi. Al grido dello slogan “Less is more”, l’arredo minimalista crea quindi una casa dall’estetica essenziale e accattivante, contraddistinta da elementi specifici quali:

  • Semplicità: ossia l’elemento chiave dello stile minimal. Gli elementi d’arredo vengono infatti ridotti al minimo, evitando l’accumulo di decorazioni o dettagli eccessivi.
  • Colori neutri: le tonalità neutre, come il bianco, il nero, il grigio e il beige, sono spesso utilizzate per le pareti, i mobili e i complementi d’arredo in generale, contribuendo a creare una piacevole sensazione di tranquillità.
  • Materiali di alta qualità: nell’arredo minimalista si dà molta importanza alla qualità dei materiali. Legno, metallo, vetro e pietra vengono spesso utilizzati per i mobili e gli oggetti d’arredo.
  • Linee pulite: le linee rette e pulite sono una caratteristica distintiva del minimalismo. Gli elementi d’arredo, come i mobili e gli scaffali, vengono infatti progettati con forme geometriche semplici.
  • Spazi aperti: gli spazi sono organizzati in modo da sortire un’impressione di apertura e profondità. I mobili vengono posizionati in modo strategico per evitare l’ingombro e per favorire una circolazione agevole.
  • Illuminazione: l’illuminazione svolge un ruolo fondamentale nell’arredo minimalista. La luce naturale fa da padrone, mentre quella artificiale si traduce nell’adozione di lampade dal design semplice ed elegante.
  • Funzionalità: la funzionalità è un aspetto chiave del minimalismo. Gli oggetti d’arredo e i mobili devono essere pratici e servire a uno o più scopi specifici.
  • Ordine e pulizia: gli ambienti minimalisti sono caratterizzati da un elevato livello di ordine e pulizia. Gli oggetti personali vengono generalmente tenuti fuori dalla vista o accuratamente organizzati al fine di non creare ingombro.

Queste che ti abbiamo elencato sono soltanto caratteristiche generali che, oltre a dover essere rilette sulla base dell’ambiente della casa che stai arredando, dovrebbero anche rispecchiare i tuoi gusti ed esigenze personali.

Il fatto che uno stile d’arredamento presenti degli specifici “stilemi”, infatti, non ti obbliga certo a riproporli pari pari all’interno della tua abitazione. Al contrario, è di fondamentale importanza adottare lo stile in questione (qualunque esso sia) nel rispetto delle tue preferenze e, soprattutto, di come vorresti che fosse la tua casa.

Come adottare lo stile minimal nei vari ambienti della casa

Fermo restando quanto ti abbiamo detto prima, vale a dire che dovresti sentirti libero di approntare arredi minimalisti in grado di rispecchiare la tua personalità e le tue esigenze, potrebbe comunque risultarti utile sapere come adottare questo stile nei vari ambienti della casa. In questo modo, infatti, inizierai anche a coglierne gli aspetti positivi e negativi.

Osserva, per esempio, gli arredi minimal realizzati dai progettisti di Abitativo®: questo living rispecchia infatti tutte le caratteristiche più tipiche dello stile, senza tuttavia “soffocare” la personalità degli abitanti della casa.

I colori neutri del mobilio e del divano, improntanti sui toni scuri, contrastano piacevolmente con il bianco del pavimento, richiamato dal tavolino e dagli sgabelli dell’isola dell’area cucina.

L’ambiente è inoltre caratterizzato da una massiccia predilezione per le linee semplici e pulite, nonché per l’assenza pressoché totale di qualsivoglia forma di decorazione, se si eccettua il delicato bordo blu dei cuscini del divano: una piccola libertà che contribuisce a personalizzare lo stile.

arredi minimalisti nel living

Arredare la casa in stile minimal, tuttavia, non significa necessariamente privarla di suppellettili e/o di oggetti decorativi in vista. In questa cucina, per esempio, gli stilemi minimalisti vengono chiaramente richiamati dal mobilio semplice e discreto, caratterizzato dalle solite linee pulite e prive di fronzoli. Di contro, tuttavia, l’ambiente si presenta vivacizzato da una serie di decorazioni, il cui obiettivo è nuovamente quello di andare a personalizzare la stanza.

arredi minimalisti in cucina

E, sempre a proposito di personalizzazione, un ambiente che si presta particolarmente a rappresentare il carattere di chi lo vive è senz’altro la camera da letto. Luogo di riposo per antonomasia, può tranquillamente ospitare arredi minimalisti e questo progetto di Abitativo® ne è un chiaro esempio:

arredi minimalisti in camera

L’armadio a filo muro presenta una struttura contraddistinta da linee semplici e pulite: una caratteristica ravvisabile anche nella finestra, la cui tenda rettangolare e in tessuto leggero le conferisce un’eleganza particolarmente discreta.

Gli unici “orpelli” decorativi sono ravvisabili sull’ampio letto matrimoniale e consistono in due teneri peluches, mentre lo stile minimalista persegue nella fredda illuminazione a led, garantita dai discreti faretti a soffitto e dalla lampada da lettura posizionata sul comò.

Lo stile minimalista è il tuo stile? Vantaggi e limitazioni di questa scelta

Chiariamo subito un punto molto importante: nell’ambito di uno stile d’arredamento non esistono vantaggi e limitazioni, ma piuttosto quelli che tu percepisci come tali. Prendi gli arredi minimalisti: la loro semplicità ed eleganza discreta potrebbero rappresentare due fantastici aspetti positivi, per non parlare poi del piacevole senso di ampiezza e libertà che sono in grado di creare in una casa.

Il punto è che magari tu non vuoi tutto questo: magari, quelli che agli occhi degli altri sono vantaggi fantastici, per te sono invece delle grosse limitazioni. I motivi possono essere infiniti e tutti ugualmente validi:

  • hai sempre sognato di vivere in una casa dai colori allegri e vivaci;
  • sei fiero dei tuoi oggetti decorativi personali e pretendi di metterli in bella mostra;
  • ti piacciono i tessuti pesanti, bordati di pizzo, e i divani pieni di soffici cuscini;
  • apprezzi i mobili rustici e antichi, ricchi di pomelli, maniglie e scomparti segreti.

Idee di questo tipo non sono affatto sbagliate: molto semplicemente, denotano il fatto che lo stile minimalista potrebbe non essere quello giusto per te e per la tua casa, sebbene il condizionale sia d’obbligo.

Per averne la certezza, dovresti infatti parlarne con il tuo progettista di fiducia: un professionista disposto ad ascoltarti con la massima attenzione, ma anche con il desiderio di aiutarti a capire qual è l’arredamento più giusto per te.

Questo, del resto, è esattamente ciò che facciamo ad Abitativo®. Grazie a un innovativo Sistema, suddiviso in 12 step, siamo in grado di interpretare al meglio i desideri e le necessità delle persone, realizzando progetti pensati su misura per loro, che si tradurranno nella casa che hanno sempre sognato.

Dunque, indipendentemente da quale sia il tuo pensiero sugli arredi minimalisti, rivolgiti con fiducia a noi: ti aiuteremo a capire se questo stile sia il “tuo” stile, trovando al contempo la migliore soluzione d’arredo per te e per la tua casa.

SCARICA LA GUIDA GRATUITA