Idee per arredare casa con il cartongesso… per un effetto Wow!

controsoffitto cartongesso

Le soluzioni per una casa raffinata, elegante e.. al sicuro da errori!

 

Ripensare completamente gli ambienti, adattare gli spazi alle esigenze e creare un’atmosfera elegante e raffinata:

arredare casa con il cartongesso significa ottenere tutti questi risultati e molti altri ancora.

Il cartongesso è uno degli elementi più versatili che possiamo utilizzare per liberare la creatività in casa e dare vita a scenografie ad alto impatto estetico, ma anche a stanze che rispondono alla perfezione a ogni esigenza legata al modo di vivere la casa e di sfruttare gli ambienti della famiglia.

Controsoffitti in cartongesso

I controsoffitti in cartongesso permettono di modellare gli ambienti con particolare eleganza e di ottenere una grande personalizzazione del progetto illuminotecnico.

Nell’immagine qui sotto, puoi vedere come il cartongesso consenta di dividere la zona giorno open space in tre aree distinte, lasciando piena libertà di decidere, di volta in volta, come illuminare gli ambienti per ricreare l’atmosfera più adatta al momento.

cartongesso divisorio open space

 

Nella casa di Zaira e Carmelo, che puoi vedere nella foto qui sotto, il controsoffitto in cartongesso permette di impreziosire l’ambiente con tagli di luce e di creare un effetto wall wash, o cascata di luce, con le pareti che sembrano correre all’infinito verso l’alto.

cartongesso controsoffitto

Puoi vedere l’intero progetto a questo link: https://www.abitativo.it/a-casa-di-zaira-e-carmelo/.

A casa di Roberta, il cartongesso è stato invece utilizzato per creare un contrasto cromatico e ospitare i faretti che danno risalto all’elegante cucina, mentre le luci che corrono lungo il perimetro del soffitto creano l’illusione di ampliare lo spazio. Clicca qui per scoprire l’intero progetto: https://www.abitativo.it/a-casa-di-roberta/.

cartongesso faretti

 

La casa di Alice ed Euro, invece, ci offre una perfetta rappresentazione di quanto i controsoffitti in cartongesso permettano di personalizzare l’ambiente: ecco come l’area giorno è stata divisa in tre zone dalla differente personalità, ognuna caratterizzata da una differenza scenografia e un’illuminazione appositamente creata per esaltarne gli arredi.

cartongesso pareti attrezzate

Pareti in cartongesso

Con il cartongesso non si possono creare soltanto soffitti e controsoffitti, ma anche pareti divisorie, pareti attrezzate o pannelli che permettono di personalizzare lo spazio.

A casa di Monia e Alessio, ad esempio, che puoi vedere nella foto qui sotto, una colonna in cartongesso consente di creare una raffinata area relax all’interno della zona giorno open space, fornendo al contempo un pratico piano d’appoggio.

pareti cartongesso

Oltre alle pareti vere e proprie, si possono inoltre sfruttare molte altre idee per la casa in cartongesso, creando ad esempio un angolo bar in casa o altre soluzioni che rendono gli ambienti raffinati e funzionali allo stesso tempo.

Le pareti in cartongesso possono trasformarsi in una parete attrezzata che sostituisce il mobile del soggiorno, come nella casa di Rachele e Matteo, nella foto qui sotto.

nicchie in cartongesso

O, ancora, la parete in cartongesso può ospitare eleganti nicchie nelle quali è delicatamente incastonata l’illuminazione soffusa ideale per la camera da letto, come in questa foto, nella quale la luce diventa elemento artistico:

cartongesso illuminazione

Quando iniziare a progettare le soluzioni in cartongesso

Se stai ristrutturando e arredando casa, probabilmente stai seguendo questo processo:

  • Prima ti sei fatto fare il progetto di ristrutturazione
  • Poi hai scelto i rivestimenti
  • Poi sei passato alla scelta dei mobili
  • A questo punto, sei pronto a pensare ai dettagli secondari, come i punti luce e i corpi illuminanti.

Tanto che ci vuole a comprare due lampade al centro commerciale?!

È proprio questo il modo in cui si muove la maggior parte delle persone che non sono esperte di ristrutturazione e arredamento.

Ed è questo il modo in cui rischiano di rovinare l’intero progetto!

Devi sapere che il progetto illuminotecnico è uno degli aspetti più importanti, che più influenzano sia l’estetica, sia la funzionalità degli ambienti.

Anche l’arredo perfetto per te, illuminato nel modo sbagliato, ti sembrerà pessimo!

Ecco perché è importante definire gli elementi come i controsoffitti in cartongesso o le pareti divisorie in cartongesso nel corso di una progettazione globale, che tenga conto di tutti gli elementi che caratterizzeranno la tua casa.

Solo in questo modo potrai ottenere coerenza tra:

  • gli spazi di casa
  • la distribuzione degli ambienti
  • la loro funzionalità
  • i rivestimenti
  • i colori
  • i tessuti
  • i mobili
  • la luce che li caratterizza e li unifica all’interno di un’atmosfera raffinata.

Certo, le pareti o i controsoffitti in cartongesso non sono elementi strutturali, pertanto possono essere modificati anche in seguito, ma questo significa anche:

  • ripensare completamente l’ambiente
  • ristrutturare completamente il progetto illuminotecnico
  • talvolta persino dover ricostruire gli impianti per poter realizzare ciò che si desidera.

E il rischio è quello di trovarsi, alla fine, con una stanza improvvisamente piccolissima, o non funzionale, o con un risultato che non soddisfa!

Prevedendo pareti e soffitti in cartongesso all’interno di un progetto globale di ristrutturazione e arredo della tua casa, proprio come facciamo ogni giorno con le 12 fasi del sistema Abitativo®, potrai invece evitare tutti questi errori e ottenere subito la casa perfetta per te!

Se vuoi saperne di più sugli errori da evitare e su come ottenere la casa da amare ogni giorno per te e la tu famiglia, entra nel gruppo Facebook Abitativo®!