Celebrazioni e innovazioni: le novità del Salone del Mobile 2024

salone del mobile 2024

Da martedì 16 a domenica 21 aprile si è svolto a Milano il Salone del Mobile 2024: la più prestigiosa e seguita rassegna dedicata alla casa e al suo arredamento. Numerosissime, come sempre, le presenze registrate, che comprendevano non soltanto esperti e professionisti del settore, ma anche semplici curiosi, alla ricerca di qualche idea originale per arredare casa. Se non rientri tra i fortunati che hanno potuto partecipare alla manifestazione, niente paura! Noi di Abitativo® ci siamo stati e abbiamo raccolto per te le principali novità di quest’anno.

SCARICA LA GUIDA GRATUITA

Le esposizioni innovative del Salone del Mobile 2024

Una delle novità più suggestive del Salone del Mobile di quest’anno riguarda un nuovo modo di concepire e strutturare la cucina e il bagno.

L’EuroCucina è stata infatti disegnata in pianta come un doppio anello stradale che circonda quattro grandi elementi centrali. Il focus, parallelamente, si è concentrato sui valori della sostenibilità e della convivialità che, in un ambiente come la cucina, vengono considerati fondamentali.

Anche il Salone Internazionale del Bagno è stato oggetto di un’importante innovazione: strutturato nell’ottica di un un layout a boulevards, ha permesso una navigazione più fluida e un’esperienza immersiva, maggiormente focalizzata sul benessere personale e sulla riduzione dell’impronta idrica.

Ma gli ambienti della casa non sono stati gli unici protagonisti di questa grande e sentita manifestazione: anche il cibo ha ricoperto una posizione di rilievo, grazie al seguitissimo evento “Food & Design”, che ha visto la partecipazione di sei rappresentanti di altrettante riviste del settore impegnati a raccontare il cibo e le sue molteplici sfumature, con la collaborazione di importanti chef, artisti e designer provenienti da tutto il mondo.

Per finire, è stata allestita una grande mostra in onore della nota talent scout Marva Griffin Wilshire che, proprio 25 anni fa, aveva ideato una mostra per la Triennale di Milano, nell’ambito del Salone Satellite. Questa mostra, così come la sua attuale rievocazione, sono state dedicate agli oltre 14mila giovani designer la cui carriera ha preso il via proprio grazie a questa manifestazione.

Nuovi trend e innovazioni

Quelle che ti abbiamo appena descritto rappresentano le principali esposizioni presenti al Salone del Mobile 2024. Ma ciò che rende davvero interessante questa manifestazione è l’insieme di trend e innovazioni di cui si fa promotrice: vere e proprie soluzioni di design che vanno a interessare il campo dell’arredamento e che potresti voler adottare anche per la tua casa. Esaminiamo insieme le tendenze principali di quest’anno.

Sostenibilità e materiali eco – friendly al Salone del Mobile 2024

Molti espositori hanno presentato mobili realizzati con materiali riciclati e sostenibili. La sostenibilità ha infatti rappresentato un tema centrale, con un’attenzione particolare alla riduzione dell’impatto ambientale.

Tutto questo si è tradotto nella presentazione di progetti che tengono conto dell’intero ciclo di vita dei prodotti: dalla loro produzione al successivo riciclo. L’obiettivo, di conseguenza, è quello di creare arredi duraturi e facilmente riciclabili.

Tecnologia integrata

L’integrazione della tecnologia nei mobili rappresenta una tendenza crescente. Diversi espositori hanno mostrato arredi dotati di funzioni intelligenti, come illuminazione regolabile, ricarica wireless e controllo tramite app​. L’evento collaterale “Technology For the Kitchen”, in particolare, ha messo in evidenza le ultime innovazioni tecnologiche per le cucine, arricchite da elettrodomestici intelligenti e soluzioni per migliorare l’efficienza e la sostenibilità in cucina​.

salone del mobile 2024 cucina smart

Multifunzionalità e adattabilità al Salone del Mobile 2024

Con l’aumento del lavoro da casa e dei piccoli spazi abitativi, sono molto richiesti i mobili multifunzionali, in grado di adattarsi a diverse esigenze e funzioni. Tavoli che si trasformano in scrivanie, divani letto e soluzioni di stoccaggio integrate sono soltanto alcuni esempi​. Gli arredi modulari possono inoltre essere riorganizzati per adattarsi a diversi usi e configurazioni spaziali, il che li rende perfetti per gli ambienti dinamici e mutevoli​ nei quali viviamo oggi.

Benessere e comfort

Un focus crescente sul benessere degli abitanti della casa ha portato alla creazione di arredi ergonomici che promuovono una postura corretta e riducono lo stress fisico. Sedie ergonomiche, letti regolabili e scrivanie a standing desk rappresentano perfetti esempi di questa tendenza, così come la progettazione di aree dedicate al relax e al benessere, con mobili che favoriscono la tranquillità e la rigenerazione. Ne sono un tipico esempio le poltrone massaggianti, le chaise longue e gli arredi per l’outdoor che invitano al relax.

salone del mobile 2024 outdoor

Estetica naturale e organica

Legno, pietra e tessuti naturali sono stati ampiamente utilizzati per richiamare la natura. Questi materiali, infatti, non solo migliorano l’estetica dell’arredamento, ma anche il benessere degli abitanti, proprio in virtù delle sensazioni tattili e visive che sono in grado di assicurare.​ A dominare il design sono invece le linee morbide e le forme ispirate alla natura, all’insegna di un netto contrasto con le forme geometriche e rigide che caratterizzavano gli anni passati.

Colori e finiture

I colori di tendenza sono quelli che richiamano la terra e la natura, come il beige, il marrone, il verde oliva e il terracotta, perfetti per ricreare un’atmosfera calda e accogliente. Parallelamente, le finiture opache e i materiali caratterizzati da una texture piacevole al tatto sono preferiti rispetto alle superfici lucide, contribuendo così a una resa più sofisticata e rilassante​.

Come interpretare le novità del Salone del Mobile 2024

Come ti abbiamo già anticipato, il Salone del Mobile attira da sempre moltissime persone, molte delle quali sono in cerca di potenziali idee da sfruttare per casa propria: vuoi perché seriamente interessate ad abbracciare un arredamento più innovativo, vuoi per il semplice desiderio di conformarsi alle mode del momento.

Quest’ultima motivazione, in realtà, dovrebbe essere assolutamente evitata. Adottare un colore, una finitura, o un materiale nell’arredamento di casa solo perché “va di moda”, o perché “è stato sponsorizzato al Salone del Mobile” rappresenta infatti il modo migliore di sentirsi insoddisfatti.

Mentre le mode passano, del resto, casa tua rimane per sempre, e non c’è nulla di peggio di vivere in un ambiente arredato secondo le opinioni degli altri anziché le proprie. Con questo non vogliamo certo affermare che non dovresti lasciarti ispirare dalle tendenze in voga quest’anno: se qualcuna dovesse catturare il tuo interesse, infatti, avresti tutto il diritto di usarla come spunto, a patto però di rileggerla nell’ottica dei tuoi gusti ed esigenze.

Sei certo, per esempio, che un materiale in voga come il legno vada bene per te? Per quanto offra un’estetica a dir poco meravigliosa, necessita anche di una discreta manutenzione. Prima di sposarlo a occhi chiusi, pertanto, dovresti assicurarti di essere pronto a occupartene come si deve, magari affidandoti al consiglio di un interior designer professionista.

La nostra filosofia

Noi di Abitativo® siamo fermamente convinti del fatto che non esistano soluzioni giuste o sbagliate, ma solo quelle perfette per te e per la tua casa. Forti di questa idea, abbiamo ideato un efficace sistema che, nel giro di 12 step, ci permette di realizzare progetti personalizzati e su misura, in grado di rispecchiare al 100% i gusti e le esigenze dei nostri clienti.

Quindi, se hai già adocchiato qualche trend interessante proveniente dal Salone del Mobile 2024, non devi fare altro che parlarne con noi: ti aiuteremo ad adattarlo perfettamente alla tua casa, all’insegna di una massima e duratura soddisfazione. Scarica la nostra guida gratuita e scopri come facciamo!

SCARICA LA GUIDA GRATUITA